Immagina che ogni giorno, quando torni dal lavoro o dalla scuola, accendi la TV per un momento di relax e il tuo programma preferito è terminato. Devi guardare alcuni noiosi programmi TV invece di un affascinante reality show televisivo. Non sarebbe meglio se guardare la TV fosse più come navigare sul Web, in modo da poter scegliere il programma che volevi guardare quando e dove ti andava di vederlo? Quindi Internet Protocol Television (IPTV) è assolutamente la soluzione che stai cercando, IPTV utilizza la tecnologia Internet per fornire programmi TV “su richiesta. E la domanda qui è “Come funziona? Quali benefici ci porterà? Perché dovresti usare IPTV?
Diamo un’occhiata più da vicino!

1. Che cos’è l’IPTV?

Cosè l’iptv? Dal punto di vista di un osservatore TV, IPTV è molto semplice: invece di ricevere programmi TV come segnali di trasmissione che entrano nella tua casa da un’antenna sul tetto, un’antenna parabolica o un cavo in fibra ottica, li ricevi in ​​streaming (scaricati e giocato quasi contemporaneamente) attraverso la tua connessione Internet. A differenza dei media scaricati, IPTV offre la possibilità di trasmettere in streaming i contenuti multimediali in modo continuo. Di conseguenza, un lettore multimediale client può iniziare a riprodurre il contenuto (come un canale TV) quasi immediatamente. Questo è noto come streaming media.
Per capire in che modo IPTV è diversa dalla TV tradizionale, confrontiamo la modalità tradizionale di visualizzazione della TV con IPTV.

Cavo e satellite funzionano entrambi consentendo agli utenti di adattarsi a canali specifici all’interno di quel segnale e la differenza fondamentale è che il cavo è tramite una connessione cablata mentre il satellite è wireless fino a raggiungere la tua casa.
IPTV utilizza una rete basata su protocollo Internet (IP) per fornire canali TV al set-top box degli utenti. Le reti Internet differiscono da quelle via cavo e via satellite offrendo contenuti attraverso lo stesso modello client-server che esegue il rendering di e-mail, siti Web e altri servizi basati su Internet. Come vedremo più avanti in questo blog, IP o Internet Protocol è la lingua utilizzata per il trasferimento di pacchetti di dati tra computer collegati alla rete Internet.

A differenza del cavo o del satellite in cui il contenuto viene trasmesso in tempo reale, su una trasmissione e dimentica il modello, IPTV ha la capacità di memorizzare la programmazione sui server alla fine della trasmissione, consentendo agli utenti di richiedere il contenuto su Internet in qualsiasi momento.

2. Quali sono i tipi di IPTV?

I servizi IPTV possono essere classificati in tre gruppi principali:

Video on demand (VOD): puoi selezionare un programma TV o un film che desideri guardare da una vasta gamma, pagare i tuoi soldi e guardarli lì e poi.
Televisione in diretta e media in diretta, con o senza interattività correlata.
Supporti temporizzati: ad es. catch-up TV (riproduce un programma TV trasmesso ore o giorni fa), riavvia TV (riproduce il programma TV corrente dall’inizio)

Tutte e tre le forme di IPTV possono funzionare sia utilizzando il computer sia un normale browser Web, tramite un set-top box per mostrare sullo schermo del televisore, anche su un dispositivo mobile come un telefono cellulare o un iPod … Tutti e tre possono essere consegnati su Internet pubblico o attraverso una rete privata gestita che funziona essenzialmente allo stesso modo.

3. Come funziona l’IPTV?

L’IPTV è molto simile alla navigazione in Internet rispetto alla navigazione tradizionale sui canali. Utilizza semplicemente IP (Internet Protocol), un protocollo di trasporto che è un meccanismo di consegna per consegnare i video allo spettatore. Quando lo spettatore fa clic su un programma TV o richiede il video, il video da diverse fonti (server) viene diviso in pacchetti di dati e inviato su Internet. I server video trasmettono i programmi tramite cavo a fibre ottiche alla famiglia esistente tramite connessione Internet e le richieste vengono inviate e gli spettacoli vengono rispediti.

4. Come usare IPTV

Al momento, non vedo l’ora di scoprire di più su come utilizzare IPTV, quali dispositivi sono compatibili.
In primo luogo, devi avere una connessione a Internet, è consigliabile una buona velocità (perché alcuni canali FHD richiedono una connessione stabile)
In secondo luogo. un dispositivo è sicuramente necessario, con Iptv Italia è possibile utilizzare su quasi dispositivi: MAG box, Android box, Open box, PC, Smart TV, Apple TV, Enigma, Dreamlink, KODI fino su iPhone, Ipad, app Android …